Finanziamento da 101 milioni di euro a Lucart per potenziare gli investimenti in economia circolare

Intesa Sanpaolo, Divisione IMI Corporate & Investment Banking, è nel pool di istituti che hanno concesso a Lucart, gruppo multinazionale che promuove un modo sostenibile di produrre carta noto per i brand Tenderly e Lucart Professional, un finanziamento da 101,4 milioni di euro.

L’operazione, assistita da Garanzia SACE, ha una durata di 6 anni e si articola in quattro finanziamenti, due dei quali Sustainability-Linked grazie all’introduzione di obiettivi di sostenibilità concordati con i due Sustainability Coordinator, Intesa Sanpaolo e UniCredit. Gli obiettivi individuati riguardano temi rilevanti per Lucart e per il settore di appartenenza, anche alla luce del PNRR, quali la riduzione dei consumi idrici e il recupero dei rifiuti. In particolare, la somma è destinata a supportare e a dare continuità agli investimenti a sostegno dell’economia circolare e dell’implementazione, nella catena di produzione, di impianti e macchinari con maggiore efficientamento delle risorse idriche ed energetiche.

All’operazione hanno partecipato UniCredit, BNL BNP Paribas, Banco BPM, BPER Banca, Crédit Agricole Italia e MPS Capital Services.

Per maggiori dettagli si rimanda al Comunicato Stampa.