Finanziamento a sostegno di progetti di economia circolare per Aquafil

Intesa Sanpaolo, tramite la Divisione IMI Corporate & Investment Banking, ha sottoscritto un finanziamento di 30 milioni di euro con Aquafil,  uno dei principali produttori di nylon nel mondo.

La linea di credito, a tasso variabile di 6 anni, prevede un meccanismo di pricing legato al raggiungimento di target di sostenibilità e di circular economy, come un finanziamento di €30 milioni per il miglioramento dell’impatto ambientale dell’azienda attraverso la riduzione del consumo idrico e l’abbattimento dei materiali di scarto grazie al recupero e al riutilizzo dei rifiuti.

Ad Aquafil, uno dei principali produttori di nylon nel mondo, è destinata una linea di credito a tasso variabile di 6 anni con un meccanismo di pricing legato al raggiungimento di target di sostenibilità e di circular economy.

Da tempo Intesa Sanpaolo sostiene le società che ambiscono a migliorare il proprio profilo di sostenibilità con un plafond dedicato alla circular economy che dal suo lancio ha finanziato progetti per un ammontare di €5,7 miliardi di euro.

 

Leggi il comunicato stampa.