Side by Side
[ Progetti di valore: i deal raccontati dai protagonisti ]
video
Allfunds, il nuovo Wealthtech quotato in Borsa
Un’offerta pubblica iniziale (initial public offering) per favorire l’innovazione nella distribuzione dei prodotti finanziari su scala globale, in maniera trasparente e con economie di scala.
12.07.2022
tempo di fruizione: 9 min

E’ un grande onore aver contribuito al successo dell’IPO Allfunds, leader mondiale nel WealthTech. Questo straordinario risultato conferma il ruolo di Intesa Sanpaolo come attore rilevante sul mercato europeo dei capitali.

Marco Lattuada

Investment Banking & Structured Finance, Div. IMI Corporate & Investment Banking

Intesa Sanpaolo si è dimostrata un partner prezioso durante l'IPO di Allfunds. L’impegno, le competenze e le prestazioni rese sono stati all'altezza della sfida; i servizi forniti hanno superato le nostre aspettative per questa tappa fondamentale della nostra storia.

Silvia Rios

Global Head of Investor Relations, Allfunds

IL BACKGROUND

Allfunds

Fondata nel 2000, Allfunds ha costruito un ecosistema che copre l’intera catena del valore della distribuzione dei prodotti di investimento. E’ una delle principali piattaforme B2B WealthTech a livello mondiale, caratterizzata da un’architettura aperta: fornisce un marketplace e soluzioni digitali favorendo l’incontro tra la domanda di prodotti di gestione da parte dei distributori (circa 830 distributori in circa 60 paesi, dalle banche retail alle diverse realtà della consulenza finanziaria) con l'offerta di tali prodotti da parte delle case di gestione del risparmio (con circa 100.000 fondi di 2.340 case di investimento).

A fine 2021, il Gruppo aveva circa 1,5 trilioni di euro di masse gestite sulla propria piattaforma.

Allfunds ha incorporato le questioni ambientali, sociali e di governance (ESG) nel proprio processo decisionale, inoltre ha rafforzato il suo impegno per la Corporate Social Responsibility aderendo al United Nations Global Compact, la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale al mondo, e ai Principles for Responsible Investment, un'iniziativa delle Nazioni Unite per promuovere lo sviluppo di un sistema finanziario globale più sostenibile.

Mercato delle IPO

Il 2021 ha registrato il più alto numero di operazioni di IPO in Europa nella sua storia recente, con circa 422 quotazioni per un controvalore di circa 75 miliardi di euro, rispetto a circa 135 operazioni per un controvalore di 20 miliardi di euro registrate nel 20201.

In questo contesto favorevole per i mercati finanziari si è inserita l’IPO di Allfunds con una capitalizzazione di mercato di circa 7,2 miliardi di euro calcolata sul prezzo di collocamento e con una performance positiva nel primo giorno di quotazione pari a circa il 20%. 


GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO 

Attraverso l'operazione di IPO dell’aprile 2021, con cui si è quotata su Euronext Amsterdam, Allfunds ha ottenuto visibilità a livello globale e ha consentito agli azionisti di riferimento - Hellman & Friedman, GIC, BNP Paribas e Credit Suisse - di iniziare a rendere liquido il proprio investmento.

Intesa Sanpaolo, Divisione IMI Corporate & Investment Banking, ha svolto il ruolo di Joint Bookrunner della IPO.

 

I RISULTATI

L’IPO ha confermato Allfunds come punto di riferimento unico nel panorama delle società WealthTech a livello mondiale, anche alla luce della capitalizzazione di mercato raggiunta. Gli investitori istituzionali ne hanno apprezzato la strategia chiara e la value proposition unica, basate su un percorso record di crescita e un modello di business redditizio.  
International Financing Review (IFR) ha riconosciuto l'IPO di Allfunds come l’operazione di maggior successo nel 20212 in ambito EMEA; questo riconoscimento viene assegnato sulla base sia del successo di una quotazione sia della continua crescita e performance delle azioni.

ELEMENTI CHIAVE DI SUCCESSO

  • Relazioni solide e di lungo periodo
    Costruiamo un rapporto di fiducia con la clientela, basato sulla vicinanza e sull'ascolto, per accompagnarla nei suoi percorsi di crescita con un servizio personalizzato e di valore: dal 2004 ad oggi siamo stati al fianco di Allfunds in qualità di azionisti, clienti, advisor e fornitori di servizi finanziari.
  • Vision
    Siamo stati tra i primi a credere nel modello di business di Allfunds acquisendone il 50% nel 2004, aiutandone lo sviluppo fino alla cessione al fondo di private equity Hellman & Friedman e al fondo sovrano GIC nel 2017 e partecipando al processo di quotazione del 2021.
  • Execution e flessibilità
    Il modello di valutazione della società e dei multipli si è dimostrato in linea con il mercato e con le attese della società. L’execution è stata rapida e ben coordinata nello sforzo distributivo. L’esecuzione dell’IPO (roadshow, due diligence e meeting di allineamento), avvenuta in piena pandemia da Covid-19, è stata realizzata in maniera interamente virtuale, ad ulteriore riprova della nostra capacita di adattamento al mutare delle condizioni di riferimento.

1 FONTE: PWC IPO Watch Europe 2021.

2 IFR Awards 2021.

Della stessa rubrica
Vedi tutti