Highlights
[ Eventi e incontri di business, in pillole il pensiero dei nostri manager ]
video
Trasformazione e sostenibilità: le sfide e le opportunità per la filiera Automotive
Innovazione tecnologica e sviluppo di uno dei maggiori settori industriali
01.08.2022
tempo di fruizione: 6 min

Il settore Automotive è in una fase di profonda trasformazione, anche alla luce delle ultime decisioni adottate dalle istituzioni europee in materia di auto elettriche. Il comparto auto, dunque, è di fronte a una revisione del business model tradizionale, a cambiamenti strutturali degli investimenti, a un’accelerazione della crescita di scala per tutte le aziende della filiera.

La transizione tecnologica è un’opportunità, sono però necessari rilevanti investimenti in Ricerca e Sviluppo e vi è ancora un forte legame tra dimensione dell’impresa e progetti di innovazione. Intesa Sanpaolo è da sempre un acceleratore della crescita dell’economia reale in Italia. A supporto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) il Gruppo ha reso disponibili oltre 400 miliardi di finanziamenti a medio lungo termine per imprese e famiglie. 

La metamorfosi dell’industria dell’auto è stata al centro di un convegno organizzato dalla Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo con testimonianze di imprenditori, esperti, economisti, alcune raccolte in questo video. “Con questa iniziativa” ha detto Mauro Micillo, Chief della Divisione IMI Corporate & Investment Banking, “il nostro Gruppo si conferma a supporto dell’economia e intende farsi parte attiva nell’anticipare i grandi cambiamenti strutturali e tecnologici dell’industria automobilistica sostenendo i piani di consolidamento e di sviluppo per l’intera filiera produttiva”.

L’auto ha sempre rappresentato un’eccellenza tecnologica e un elemento centrale del sistema produttivo e, grazie alle solide capacità imprenditoriali presenti, continuerà a essere parte integrante del tessuto industriale strategico dell’Italia e dell’Europa. I dati sul settore Automotive confermano quanto il comparto sia strategico per l’Europa: l’8% del PIL dell’Unione Europea è rappresentato da ricavi generati dal comparto auto; l’11,5% della forza lavoro manifatturiera e ben il 6,6% della forza lavoro complessiva è coinvolta nel settore.

Della stessa rubrica
Vedi tutti