Economind
[ Podcast a cura di autorevoli economisti e analisti su scenari e trend ]
podcast
Top Picks 2023 - Guardando oltre una “recessione annunciata”
Giampaolo Trasi, Head of Equity and Credit Research Intesa Sanpaolo
23.12.2022
tempo di fruizione: 6 min

INSIGHTS - ECONOMIND

Top Picks 2023 - Guardando oltre una “recessione annunciata”

Top Picks 2023 - Guardando oltre una “recessione annunciata”

03:30

Non si è mai parlato così tanto, come in queste settimane, della possibilità che nel 2023 l’economia entri in una fase di recessione. Un evento probabile dopo i molti fatti negativi del 2022, ma che appare già scontato nelle valutazioni del mercato azionario, tanto che bisogna chiedersi se dopo la recessione vedremo anche il rimbalzo, forse già nel corso del 2023.

Analizzando gli utili societari, dallo scorso luglio in poi abbiamo visto un trend nettamente divergente: le stime sul 2022 sono state costantemente riviste al rialzo mentre le previsioni sul 2023 sono progressivamente peggiorate a causa del balzo dell’inflazione, dei costi dell’energia e del minor potere di acquisto dei consumatori.

Le nostre previsioni sul GDP in Italia nel 2023 assumono una crescita in rallentamento a +0.6% (dopo un robusto +3.8% atteso nel 2022), con una lieve recessione a inizio d’anno, e poi un recupero verso un +1.8% atteso nel 2024.

Per il prossimo anno la nostra preferenza va a quelle società capaci di attraversare una difficile congiuntura, grazie a un solido business model, a una struttura finanziaria equilibrata, e al pricing power; con valutazioni che già incorporano il rischio-recessione, e con una buona visibilità sui dividendi attesi. 

FONTE: Elaborazioni Intesa Sanpaolo Research e Refinitiv / IBES

Della stessa rubrica
VEDI TUTTI